n° 207
Ottobre 2016
Settembre 30, 2016, 03:28:22 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  



* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: [1] 2 3 ... 10
 1 
 inserita:: Oggi alle 12:17:29  
Aperta da gmss - Ultimo messaggio da alex.75
Ciao,

la domanda é assolutamente interessante e ho "meditato alcuni giorni" prima di risponderti.
Non é vero, semplicemente non volevo buttare lí una risposta troppo frettolosa, e poi invece me ne sono dimenticato.

Dici che il problema é che fai polling ogni secondo. Perché é un problema?
Immagino perché tutti i dati vengono riletti ogni volta e per quanto il numero sia assolutamente esiguo é lavoro inutile.
Perché non usare una frequenza 10 o piú volte inferiore?
Potresti usare una tabella apposta per indicare la data di ultima modifica dei dati da parte dell'applicatione in background e
fare una semplice comparazione di questo dato con l'ultima data di aggiornamento dell'applicativo desktop per decidere se rileggere i dati o meno.
Potresti trovare il modo di indicare solo cosa (e come) é cambiato, per ridurre il lavoro allo stretto necessario.

Dato che immagino tali, o simili, banali accorgimenti siano stati scartati per motivi pratici ecco l'alternativa che mi viene in mente.
Prima voglio peró rimarcare che la soluzione migliore per il tuo problema é quella che funziona meglio per il tuo caso, anche se banale e non moderna.

Per far sí che l'applicativo desktop si aggiorni solo quando necessario potresti usare un sistema di messaggistica invece che un polling continuo. In Windows hai giá MSMQ ma mi sento di consigliarti RabbitMQ.
Ti spiego l'idea di funzionamento e le possibilitá offerte da un sistema del genere, che presumo sia migliore di quello che ti aspetti da "una specie di listener".
L'applicazione in background al verificarsi di un evento che provoca la modifica dei dati sul database dovrebbe pubblicare un messaggio in una coda di messaggi dedicata.
RabbitMQ é un message broker e permette a N applicativi di collegarsi e leggere tali messaggi.
Il tuo applicativo desktop sarebbe un consumer che si collega a quella coda e consuma i messaggi che vi vengono pubblicati ("consuma" é il termine corretto e indica proprio che il messaggio letto viene tolto dalla coda).
Ora sta a te decidere cosa contiene questo messaggio. I messaggi potrebbero essere anche di tipologie diverse. Potrebbe essere il semplice evento che indica all'applicativo che qualcosa é cambiato oppure potrebbe contenere le informazioni necessarie (i dati da inserire/aggiornare/cancellare) in un unico messaggio o in messaggi separati per ogni record (in sostituzione alla lettura dal database).
In tal modo potresti aggiornare solo N record anziché l'intero blocco (operazione comunque necessaria all'avvio dell'applicazione desktop).

Ci sono vantaggi e svantaggi in questo approccio.
Primo fra tutti il fatto che introdurresti un attore importante nel sistema che prima di tutto devi studiarti e poi mantenere (in sostituzione di un banale polling).
Questo punto non é per nulla banale e va valutato bene prima di abbandonare la "strada semplice" o altre soluzioni meno impegnative.
Uno dei vantaggi evidenti é che avresti un numero di aggiornamenti ridotto allo stretto numero necessario e solo quando effettivamente richiesto.
Se é un progetto privato e se lavori in ambito informatico ti consiglio di provare senzaltro (é una buona e spendibile skill per il CV), RabbitMQ é gratuito e ben documentato e non manca l' Hello World in Java. Per fare una prova di fattibilitá o semplicemente cominciare potresti anche sfruttare il servizio gratuito offerto da questo sito: https://www.cloudamqp.com/.
Esistono molti altri message broker.

Ripeto, la soluzione piú semplice e immediata potrebbe essere quella giusta, senza andare "troppo lontano".

Ciao,

Alessandro

 2 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 10:59:41  
Aperta da Mircosoft - Ultimo messaggio da alex.75
Ciao,

posso chiederti quale peccato hai commesso per meritarti questa condanna:
"effettuare backup database SQL Server su Access".

A parte gli scherzi, dato che l'applicativo é tuo perché questa scelta "innaturale" invece che un normale backup di SQL server su file .bak ?
Purtroppo con la versione Express non puoi usare il Maintenance Plan e pianificare backup automatici all'interno di SQL Server stesso, ma dato che manualmente é possibile non credo sia molto difficile trovare i comandi per eseguire l'operazione.

 3 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 04:42:02  
Aperta da CRT - Ultimo messaggio da CRT

Ti ringrazio, ho provato di tutto ma nulla. L'unica cosa che mi ha dato un minimo di risultati e stato creare il war da netbeans con uno scheletro vuoto e poi caricarlo in eclipse. Sembra funzionare anche se devo fare ulteriori test.

La cosa che non capisco è che lo stesso ed identico codice con netBeans funziona senza problemi ma con eclipse no.

 4 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 11:22:47  
Aperta da congiuluc - Ultimo messaggio da michele.p
Ok, segnalo anche il tuo caso.

 5 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 11:11:07  
Aperta da Francesco2311 - Ultimo messaggio da Francesco2311
Ti ringrazio
Il problema era il mancato autoplay del video ma se dici che su mobile non è possibile opteró per un'altra soluzione
Grazie di nuovo

 6 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 10:26:16  
Aperta da Francesco2311 - Ultimo messaggio da paooolino
ti posso dire che su mobile l'autoplay dei video non è permesso, deve essere l'utente a farlo partire.

dovresti fornire più informazioni

- il problema è che il video non si vede proprio o è solamente il fatto che non parta in automatico?
- su desktop lo stesso codice funziona o ha lo stesso problema?
- su quali dispositivi hai fatto le tue prove? cambia molto anche in base al fatto se sei su ios o android.
- quali dimensioni ha il tuo player video?


 7 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 09:49:31  
Aperta da Mircosoft - Ultimo messaggio da Mircosoft
Salve,
Ho realizzato un mio applicativo che utilizzando Visual Basic 2010 che utilizza SQL Server Express come DataBase.

Una delle funzionalità che sto implementando e' il BackUp del Database in formato Access.
Sono riuscito a creare le tabelle e popolarle con i dati delle tabelle SQL Server Express.

Il mio dubbio ora e' il fatto che sul DataBase Sql Server Express in ciascuna Tabella Esiste un campo "DataCreazione" con valore predefinito "getDate()" come posso ricreare la stessa funzionalita nel corrispettivo campo su Access?

Nel DataBase Sql Server Express per ciascuna tabella esiste un Trigger che all'update di un record modifica il campo "DataModifica" con la data ora attuale...
E' possibile creare da codice una funzionalita' equivalente su DataBase Access?

 8 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 08:37:50  
Aperta da CRT - Ultimo messaggio da mega_saiyan
Spero che questo link ti sia utile: http://stackoverflow.com/questions/11210050/why-am-i-getting-createcriteria-is-not-valid-without-active-transaction-except

 9 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 06:10:36  
Aperta da Francesco2311 - Ultimo messaggio da Francesco2311
In realtà la mia pagina web fa parte di un'applicazione che sto sviluppando in html5 quindi mi viene difficile fornirvela
Probabilmente il tag video non è adatto per la realizzazione di applicazioni mobile

 10 
 inserita:: Settembre 29, 2016, 02:51:59  
Aperta da congiuluc - Ultimo messaggio da furion
Salve,
sono un EX lettore della rivista.
Scrivo EX perchè nonostante sia abbonato, dopo aver richiesto il cambio indirizzo, non l'ho più ricevuta.
Riassumiamo:
il 29 agosto 2015 ho inviato una mail a customercare@edmaster.it chiedendo il cambio indirizzo. nessuna risposta
il 5 settembre 2015invio la stessa mail a servizioabbonati@edmaster.it, nessuna risposta
l'11 dicembre 2015provo tramite Facebook, qualcuno risponde e mi dice di aver inoltrato la mia richiesta.

a gennaio 2016 ho cambiato indirizzo e non ho più ricevuto alcun numero.
Ho riprovato a ricontattarvi su facebook (unico canale dove qualcuno aveva risposto) il 29 aprile e 6 maggio 2016, nessuna risposta
1 giugno 2016 vi mando una mail a abbonamenti@edmaster.it, nessuna risposta
14 luglio 2016 vi mando la mia ultima mail, consapevole del fatto di essere ormai un ex lettore, nessuna risposta
e avevo anche l'abbonamento a 24 numeri...
Spero di avere più fortuna qui



Pagine: [1] 2 3 ... 10
Copyright © 2015 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines