n° 219
Novembre 2017
Dicembre 17, 2017, 12:05:05 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  


* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Programmazione windows chiarimenti?  (Letto 3112 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
vittorio130881
Newbie
*

Karma: +0/-2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 25


Mostra profilo
« inserita:: Novembre 26, 2013, 03:14:29 »


Ciao a tutti volevo sapere ad oggi come si programmano i sistemi operativi microsoft. Ero rimasto a windows 7 con il .net framework. Ma ad oggi? Windows 8? Le famose api rt come si usano? Sempre con c# e xaml? E sono programmi compilati in codice nativo o sempre bytecode? cioe rt é una virtual machine come la contiene il .net? E windows phone 8? Pure lui ha una virtual machine in un framework?
Registrato
phoenix_g
Jr. Member
**

Karma: +7/-1
Scollegato Scollegato

Messaggi: 110



Mostra profilo
« Risposta #1 inserita:: Novembre 26, 2013, 03:31:14 »

Allora, con calma  Sorriso
Per quanto riguarda il sistema desktop, in Windows 8 è possibile operare in 2 modi: il primo è quello "legacy", per intenderci come Windows 7, producendo delle applicazioni standard sia in codice managed (appoggiandosi al .NET framework) che in codice unmanaged. In questo caso puoi usare qualsiasi linguaggio/compilatore...
L'altro invece è quello di creare le app "metro style" (le famigerate app full screen): in questo caso puoi continuare ad usare C#/XAML o in alternativa anche HTML5 e CSS3!
La differenza sostanziale è che le applicazioni nel primo caso sono retro-compatibili anche con Windows 7, nel secondo caso, chiaramente no.
Per Windows Phone 8, stesso discorso, puoi usare l'accoppiata C#/XAML (Silverlight/XNA non credo sia più disponibile) oppure in codice nativo C++/DirectX.

ops, dimenticavo, il discorso RT: qua si tratta di cambiare architettura HW (si passa da Intel ad ARM),  chiaramente il codice prodotto è differente e quindi le due piattaforme non sono compatibili. RT non supporta applicazioni "old-style" (che tristezza, sta cosa mi fa sentire vecchio...  Pianto) Ma i metodi di programmazione rimangono fondamentalmente gli stessi, è il compilatore che fa la differenza

Spero di essere stato esaudiente  Ghigno
Registrato
vittorio130881
Newbie
*

Karma: +0/-2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 25


Mostra profilo
« Risposta #2 inserita:: Novembre 26, 2013, 03:43:43 »

si si
mi puoi dire solo una cosa in piu? quando parli dell'accoppiata c# e xaml si parla sempre di codice managed (sia wp8 che metro style) quindi compilata in bytecode???
compilato just in time dalla virtual machine del .net?
Registrato
phoenix_g
Jr. Member
**

Karma: +7/-1
Scollegato Scollegato

Messaggi: 110



Mostra profilo
« Risposta #3 inserita:: Novembre 26, 2013, 04:31:34 »

Diciamo approssimativamente di si, nel senso che non è un JIT in senso stretto. Per intenderci, funziona proprio come qualsiasi applicazione .NET, cioè avrai del "bytecode" in IL che girerà sul Common Language Runtime...
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Copyright © 2017 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines