n° 219
Novembre 2017
Dicembre 12, 2017, 04:37:59 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  


* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: PROGRAMMARE UN GESTIONALE DI CONTABILITA'  (Letto 4334 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Pandenico
Jr. Member
**

Karma: +0/-7
Scollegato Scollegato

Messaggi: 83


Mostra profilo E-mail
« inserita:: Febbraio 13, 2014, 11:15:25 »

 :)Buonasera,

devo sviluppare un software di contabilità per comuni che giri in rete (su più pc).

Volevo iniziare con un linguaggio, che in primo tempo non sia difficilissimo.

Visual Basic o Visual c# versioni expression edition secondo voi vanno bene o hanno dei limiti ragion per cui devo passare alle versioni professional?

Quale altro linguaggio di tipo RAD free posso utilizzare, per iniziare che non sia complicatissimo?

Grazie saluti-
Registrato
LordNerd
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 4


Mostra profilo
« Risposta #1 inserita:: Maggio 16, 2014, 11:24:15 »

Sviluppare un software di contabilità è già di per sè difficile, svilupparlo per la pubblica amministrazione non ne parliamo.

Inizia con hello world!
Registrato
DonZaucker74
Jr. Member
**

Karma: +4/-1
Scollegato Scollegato

Messaggi: 150


Mostra profilo
« Risposta #2 inserita:: Maggio 19, 2014, 10:53:53 »

Citazione
devo sviluppare un software di contabilità per comuni che giri in rete (su più pc).

Quale altro linguaggio di tipo RAD free posso utilizzare, per iniziare che non sia complicatissimo?

Una frase di questo tipo genera una decina di domande sull'architettura del software prima ancora del linguaggio: ad esempio, architettura client/server oppure web, accesso concorrenziale o accesso singolo, che tipo di autenticazione, ecc ecc... e sono solo le prime che mi vengono in mente...

Tu invece focalizzi tutto su quale linguaggio utilizzare...

A mio modesto parere stai partendo dal punto sbagliato. Non è importante (ora) il linguaggio, bensi l'architettura; il linguaggio, o meglio "i linguaggi" (perchè potrebbe rendersi necessario usarne piu di uno) li vedrai di conseguenza.

Come ti ha giustamente fatto notare LordNerd un software che "maneggia" denaro è sempre un software ad alto rischio.

Quindi il mio consiglio è: prima pensa ad un'architettura robusta, poi al linguaggio.

In bocca al lupo!

dZ
Registrato
Pandenico
Jr. Member
**

Karma: +0/-7
Scollegato Scollegato

Messaggi: 83


Mostra profilo E-mail
« Risposta #3 inserita:: Febbraio 16, 2016, 06:14:10 »

Grazie!

scusate il ritardo  Ghigno
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Copyright © 2017 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines