n° 219
Novembre 2017
Dicembre 13, 2017, 01:52:39 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  


* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: 1 [2]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Simulatore ARM  (Letto 5258 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
flameman
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 76


Mostra profilo E-mail
« Risposta #15 inserita:: Febbraio 23, 2016, 10:37:02 »



Quindi dovrei avere buone possibilita' di trovarne uno, relativo sw ed accessori!
Sarebbe bello poterlo usare su schede come quella qui sopra:
ci gira una vecchia versione di VxWorks, in SMP, su due 060 + mailbox hw Felice
Registrato
flameman
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 76


Mostra profilo E-mail
« Risposta #16 inserita:: Febbraio 23, 2016, 10:43:34 »

Inoltre è bene rammentare che le specifiche avioniche RTCA DO-178 (le più rigorose attualmente in vigore, in assoluto) non si applicano unicamente ai velivoli, ma anche a molti altri mezzi mobili e perfino a progetti industriali, su esplicita richiesta. La sovraspecificazione è da sempre una pratica molto diffusa nei mercati safety-critical

ti diro', sono un po' sorpreso delle ultime esperienze lavorative, ovvero mi e' capitato di applicare la DO178B level A (e tra parentesi se si fa testing … se ti tocca … la coverage diventa "divertente" sulle "triplette", abbastanza da saturare VectorCast) per alcune centraline avioniche, mi e' capitata nel ferroviario sui treni ad alta velocita' (dietro al digital INFIL, su voter), eppure … non mi e' ancora capitata nell'automotive, sebbene abbia avuto diverse commesse FOM (formula one management)

Sono sinceramente "stupito" della "leggerezza" di questo settore "corse": non dovrebbero essere safety-critical anche le auto da corsa ?

Non me ne intendo lato burocratico e varie, nel caso specifico sono stato solo un mero esecutore.
Registrato
M.A.W. 1968
** LEGGETE IL REGOLAMENTO ! **
Global Moderator
Hero Member
*****

Karma: +224/-19
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2988


Discrete And Combinatorial Mathematics


Mostra profilo WWW
« Risposta #17 inserita:: Febbraio 24, 2016, 02:04:55 »

Sono sinceramente "stupito" della "leggerezza" di questo settore "corse": non dovrebbero essere safety-critical anche le auto da corsa ?

In teoria, sì.

In pratica, avendo un diverso ed indipendente percorso di omologazione, peraltro cambiato più e più volte seguendo gli umori della federazione FIA, ci sono stati rovesciamenti di fronte clamorosi e strani escamotages (autocertificazioni, "prototipi non circolanti", etc.) nel corso della storia del settore.

Ma in realtà la RTCA sarebbe doverosa, visto che l'uso (e abuso) di materiali, tecnologie e risorse avioniche, aerospaziali e finanche militari in tale settore tocca i massimi livelli, spesso in modo molto più ufficioso che ufficiale. Ci porterebbe lontano iniziare a citare documentati articoli e inchieste risalenti agli anni Novanta su sperdute officinette al confine ceco-tedesco che lavoravano con disinvoltura una gamma di leghe (espressamente proibite in tutta Europa) ad uso e consumo F1, da far rizzare i capelli... Scioccato

Da alcuni anni è comunque in vigore la EN 26262 per l'automotive, e sebbene sia passato oltre un quarto di secolo dall'ultima volta che mi sono occupato direttamente di FOM e telemetria a fianco di vari ingegneri di pista, dubito che stavolta siano riusciti ad aggirare anche quella. Occhi al cielo
Registrato

I Moderatori invitano tutti gli utenti a prendere visione del REGOLAMENTO e a rispettarlo.

Un blog? Io? Occhiolino
Pagine: 1 [2]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Copyright © 2017 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines