n° 219
Novembre 2017
Dicembre 13, 2017, 05:24:16 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  


* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: flexlm di Globetrotter, come funziona?  (Letto 1086 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
flameman
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 76


Mostra profilo E-mail
« inserita:: Giugno 13, 2016, 03:11:52 »

Codice:
FEATURE XLV sgifd 2.000 14-aug-97 0 1C622A5FB709DF0CEF51 \
HOSTID=691366d4 vendor_info="XLV XFS PLEXING" \
ISSUER="Silicon Graphics, Inc."

questa e' una tipica licenza flexlm usata da sistemi UNIX commerciali, nell'esempio SGI, la licenza sbloccava il mirroring (chiamato plexing da SGI) su volumi logici XLV su filesystem XFS, e' scaduta il 14 agosto 1997, ed era valida solo per una macchina con un determinato mac-address (HOSTID=691366d4)

praticamente penso che posso postarla tranquillamente visto che e' pura spazzatura inutile al qualsivoglia fine pratico, ma utile per discutere flexlm

precisamente mi chiedo, come funzionava?  si faceva l'hashing (quale algoritmo?) delle varie voci delle FEATURE, codificandole in qualche modo (p.e. la data di scadenza, il count, etc) verificando che facesse match con il campo "1C622A5FB709DF0CEF51" di 20 caratteri hex?

quanto e' vulnerabile *oggi* questo approccio in difesa del software che si vuole proteggere da uso non autorizzato? e cosa si e' fatto per migliorare?


Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Copyright © 2017 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines