n° 219
Novembre 2017
Dicembre 11, 2017, 01:23:20 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  


* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Cloni di programmatori AVR TQFP e PIC funzionanti  (Letto 1491 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
ubuntumate
Newbie
*

Karma: +10/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 39


Mostra profilo
« inserita:: Settembre 15, 2017, 03:29:24 »

Sto cercando dei programmatori per AVR e PIC economici che funzionino bene con ATMEL Studio 7 e MPLAB X, ma non so proprio dove cercare senza prendere delle fregature. Un altro problema è che mi sono complicato la vita ordinando per sbaglio, tramite quei maledetti smartphone, l'Atmega328p-AU, ossia la versione TQFP a 32 pin (28 quello standard). Ora, io ho le idee molto(!) confuse sui metodi per caricare in memoria i firmware e sulle varie sigle come ISP, perciò non so cosa cercare e ho delle domande da porre:
1) Come programmo l'AVR che ho comprato? Mi conviene dimenticarmi dei modelli TQFP e ordinare altri Atmega320p in versione DIP?
2) Conoscete, e avete testato, programmatori compatibili ma non originali per le due famiglie di microcontrollori indicate?
Registrato
michele.p
Administrator
Full Member
*****

Karma: +9/-2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 586


Mostra profilo
« Risposta #1 inserita:: Settembre 15, 2017, 08:49:08 »

1) Poiché, per sbaglio, hai ordinato un TQFP (Thin Quad Flat Package) in luogo di un classico PDIP (Plastic Dual In-Line Package) allora il primo passaggio è saldarlo su una scheda per TQFP di questo tipo:

https://www.adafruit.com/product/1163

Se non hai un saldatore potresti farti aiutare da qualcuno che ce l'ha: la saldatura dei TQFP non è così difficile come sembra, più rompiscatole (per ovvi motivi) il package QFN (quello senza terminali per intenderci)

2) Una volta saldato potresti programmarlo direttamente con una Arduino Uno (o altre della serie);

3) Per i PIC esistono cloni dell'originale Microchip o le evaluation board della microchip (con collegamento USB e protocollo medesimo in genere controllato in hardware, senza necessità quindi di moduli se usi GNU/Linux o driver vari se usi WIndows);

CI sono programmatori hw che funzionano bene, ma occorre sapere sempre il target (ovvero il uC da programmare). Ad esempio questo è un progettino Italiano:

http://openprog.altervista.org/OP_ita.html
Registrato
ubuntumate
Newbie
*

Karma: +10/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 39


Mostra profilo
« Risposta #2 inserita:: Settembre 18, 2017, 03:03:33 »

Grazie per le risposte michele.p. Credo che comprerò una scheda su cui saldare l'Atmega TQFP, anche se non ho mai saldato pur avendo da tempo il saldatore a stagno. L'unica cosa è che ho comprato l'Atmega328 per oziare con gli AVR e soprattutto per evitare Arduino! Mi sapresti indicare un programmatore idoneo all'Atmega328?
Riguardo al progetto linkato, direi che è meglio evitare per mia incompetenza nel progettare e realizzare PCB e per via del software amatoriale/opensource.
Registrato
michele.p
Administrator
Full Member
*****

Karma: +9/-2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 586


Mostra profilo
« Risposta #3 inserita:: Settembre 18, 2017, 08:41:40 »

Non è sufficiente solo il saldatore a stagno, ma ti occorre qualche altro elemento. Comuqnue di seguito qualche video se può interessarti:

- https://www.youtube.com/watch?v=VWp6tJA1Jsc

Parte 1 - https://www.youtube.com/watch?v=J5Sb21qbpEQ
Parte 2 - https://www.youtube.com/watch?v=fYz5nIHH0iY
Parte 3 -https://www.youtube.com/watch?v=b9FC9fAlfQE

Per il programmatore da utilizzare dipende sempre dal target. Poiché, almeno in questa prima fase, parliamo di "oziare con gli AVR"  Sorriso allora qualcosa di semplice e che costi poco. Poi se vorrai approfondire potrai optare per altro.
Nella fattispecie ti suggerisco la lettura di questo link che penso possa fare al tuo caso (almeno in questa fase iniziale):

http://www.logicaprogrammabile.it/caricare-sketch-atmega328-programmatore-av/

Sul sito di CookingHacks non è più in vendita, ma si trova qui:

http://www.jyetech.com/Products/073/e073.php

Naturalmente per le connessioni dei pochi componenti esterni puoi utilizzare una breadboard una volta che hai saldato il micro sulla PCB specifica. Sempre con riferimento allo stesso sito, una BoM (Bill of Material)  Ghigno del genere:

http://www.logicaprogrammabile.it/prototipazione-allestire-scrivania/
Registrato
ubuntumate
Newbie
*

Karma: +10/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 39


Mostra profilo
« Risposta #4 inserita:: Settembre 20, 2017, 03:44:07 »

Ho visto le procedure per saldare un TQFP e ci rinuncio! Troppo complicato saldare quel chip così minuscolo. Dalle foto me lo aspettavo decisamente più grande ed invece l'Atmega328p-AU è più piccolo di una moneta da un euro! Ho finito con l'ordinare una manciata di Atmega328p PDIP con relativo programmatore ISP, mentre per il PIC16(L)F18877 ho ricevuto in prestito il programmatore iCP02 che pare non funzionare con MPLAB X(viene rilevato, ma non consente di operare) e con il software PicKit2.
Registrato
michele.p
Administrator
Full Member
*****

Karma: +9/-2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 586


Mostra profilo
« Risposta #5 inserita:: Settembre 21, 2017, 08:49:23 »

Funziona con PicKit2?
Registrato
ubuntumate
Newbie
*

Karma: +10/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 39


Mostra profilo
« Risposta #6 inserita:: Settembre 25, 2017, 03:57:27 »

No, non funziona col software PicKit2 e credo che ciò sia dovuto al fatto che il PIC che ho, è molto recente (anno 2015, PIC16(L)F18877).
Registrato
michele.p
Administrator
Full Member
*****

Karma: +9/-2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 586


Mostra profilo
« Risposta #7 inserita:: Settembre 25, 2017, 08:43:44 »

Prova a dare un'occhiata a questo video, ad un certo punto utilizza un programmatore HW che si interfaccia con MPLAB X. Lo utilizza per programma un PIC16F84:

https://www.youtube.com/watch?v=C1on-LaIsCA

Potresti provare quel programmatore: se ha funzionato per un "vetusto" 16F84, dovrebbe funzionare senza alcun problema anche con il tuo micro.  Occhi al cielo

Se ti interessa nei link del video (in basso prima dei commenti) ci sta il sorgente utilizzato e la discussione al forum EEVBlog.
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Copyright © 2017 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines