n° 219
Novembre 2017
Gennaio 16, 2018, 03:17:30 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia:
 
   Indice   Linux Windows Techassistance Gameassistance videogame hardware Aiuto Ricerca Agenda Downloads Accedi Registrati  


* Messaggi recenti
Messaggi recenti
Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: X tutti i programmatori VB  (Letto 4697 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
^shoud^
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 49


Mostra profilo
« inserita:: Settembre 03, 2003, 07:15:31 »

Ciao a tutti,
ma i programmatori Delphi dove sono? In questa sezione non c\'è un POST (a parte quello di benvenuto).

Possibile che il Forum di ioProgrammo sia frequentato esclusivamente da programmatori VB?

Un consiglio a tutti i programmatori VB che ancora non sono passati a VB.NET:
Date un\'occhiata a Delphi. Lavorateci almeno 10 minuti e vedrete tutta la potenza, la facilità, la flessibilità che VB non vi ha mai dato e MAI vi darà.

.... e non venitemi a dire che VB6 è meglio perchè equivale a bestemmiare in chiesa!

Bye bye




Registrato
Snogar
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 222

217430123
Mostra profilo
« Risposta #1 inserita:: Settembre 03, 2003, 07:57:05 »

^shoud^ noto che tu sei per a morte VB6  Fico ....vabè ognuno ha i suoi gusti .
Registrato

Ei  ! Giù le mani dal Nanerottolo !
^shoud^
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 49


Mostra profilo
« Risposta #2 inserita:: Settembre 03, 2003, 09:45:07 »

Citazione
Postato originariamente da Snogar
^shoud^ noto che tu sei per a morte VB6  Fico ....vabè ognuno ha i suoi gusti .

Diciamo che lo conosco dalla ben lontana versione 3, ma non mi è mai stato molto simpatico. Se lo conosci lo eviti!  Felice

Mi piace la programmazione \"vera\" e quindi VB non è la mia scelta ideale, anche se purtroppo lavorativamente sono stato costretto a utilizzarlo spesso.

Bye bye
Registrato
JBhemot
Jr. Member
**

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 162

0
Mostra profilo
« Risposta #3 inserita:: Settembre 03, 2003, 11:53:05 »

Sono daccordo con te ^shoud^, programmo principalmente in vb6, ma appena ho provato dephi mi sono subito reso conto della diffrenza.

Allora, perchè secondo voi tutti usano vb6???

Io di rado ho visto un annuncio di lavoro dove richiedevano la conoscenza di questo bellissimo linguaggio...


qualcuno sa darmi una motivazione???
Registrato

Let\'s code!
^shoud^
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 49


Mostra profilo
« Risposta #4 inserita:: Settembre 04, 2003, 10:39:32 »

Citazione
Postato originariamente da JBhemot
Sono daccordo con te ^shoud^, programmo principalmente in vb6, ma appena ho provato dephi mi sono subito reso conto della diffrenza.

Allora, perchè secondo voi tutti usano vb6???

Io di rado ho visto un annuncio di lavoro dove richiedevano la conoscenza di questo bellissimo linguaggio...


qualcuno sa darmi una motivazione???


Parlo per mia esperienza personale. Ho avuto contatti con un centinaio di aziende e quasi tutti nella scelta dei programmatori si trovavano ad un bivio...
\"Qualità senza risparmio\" o \"Risparmio senza qualità\"?
Ovvero \"C++\" o \"VB\"?

Molte aziende soprattutto con la crisi dell\'IT puntano al risparmio e VB è palesemente più facile da imparare e da usare anche se viene sacrificata la qualità e la potenza.
Con nessun altro linguaggio si possono realizzare applicazioni tanto velocemente quanto in VB.
Il problema è mantenere un applicativo VB. Con i frequenti \"change request\" dei clienti VB ci mette un attimo a disintegrare il lavoro fatto!
Vogliamo poi parlare di riutilizzabilità del codice?
Il massimo che si può fare è \"Cut&Paste\"!
Siamo ben lontani da ereditarietà e polimorfismo...

E\' inutile, è come sparare sulla croce rossa.

Per mia fortuna comunque ho lavorato in diverse aziende che cercavano sviluppatori Delphi. Poche ma buone!  Sorriso

Bye bye
Registrato
^shoud^
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 49


Mostra profilo
« Risposta #5 inserita:: Settembre 04, 2003, 11:38:14 »

Citazione
Postato originariamente da johnkoenig
Citazione
Parlo per mia esperienza personale. Ho avuto contatti con un centinaio di aziende e quasi tutti nella scelta dei programmatori si trovavano ad un bivio...
\"Qualità senza risparmio\" o \"Risparmio senza qualità\"?
Ovvero \"C++\" o \"VB\"?
Molte aziende soprattutto con la crisi dell\'IT puntano al risparmio e VB è palesemente più facile da imparare e da usare anche se viene sacrificata la qualità e la potenza.
Con nessun altro linguaggio si possono realizzare applicazioni tanto velocemente quanto in VB.
Il problema è mantenere un applicativo VB. Con i frequenti \"change request\" dei clienti VB ci mette un attimo a disintegrare il lavoro fatto!
Vogliamo poi parlare di riutilizzabilità del codice?
Il massimo che si può fare è \"Cut&Paste\"!
Siamo ben lontani da ereditarietà e polimorfismo...
E\' inutile, è come sparare sulla croce rossa.
Per mia fortuna comunque ho lavorato in diverse aziende che cercavano sviluppatori Delphi. Poche ma buone!


Io propongo qualità con risparmio
Credo che Delphi a parte, le aziende si trovano spesso a decidere tra Visual C++ e Visual Basic (almeno in questi ultimi anni). La scelta è dettata soprattutto dal fatto che questi linguaggi sono più diffusi a livello didattico, parlo in particolare delle università. La maggior parte dei docenti, infatti, è restia nel fare il proprio lavoro: imparare ciò che c\'è di meglio e traferirlo ai propri studenti. Questa operazione si traduce quasi sempre nell\'utilizzo di ciò che c\'è di più facile (Visual Basic) e poche volte in qualcosa di più interessante: C++, Java, ecc...
A livello aziendale, invece, si cerca sempre di risparmiare sui tempi di aprendimento. Ecco perché si punta quasi sempre su linguaggi che richiedono tempi brevi per lo sviluppo delle prime applicazioni.
In realtà, se consideriamo Visual C++, ad esempio, la curva di apprendimento delle MFC è molto ampia (si dice 6 mesi, ma secondo me ci vuole 1 anno intero per comprendere a fondo l\'intero framework). Una volta imparato, però, non c\'è paragone nemmeno nei tempi di sviluppo. Se consideriamo il riutilizzo del codice, poi, c\'è solo da guadagnare. Inutile sottolineare le differenze prestazionali dei due linguaggi in alcuni tipi di applicazioni. E il discorso è concluso!

Sono pienamente d\'accordo con te.

Bye bye
Registrato
giuto
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


Mostra profilo
« Risposta #6 inserita:: Settembre 04, 2003, 03:58:49 »

Osanna al Delphi dei cieli. Se lo conosci non solo non lo eviti ma ti fa sballare meglio del VB6 e affini.
Poi è anche facile da studiare ed incrementare.
Non programmo da parecchio tempo perchè ho avuto poco tempo a disposizione nel futuro, ma penso di riperendere al più presto con questo favolosooo...programma.
Studiate gente, studiate.
Un caro saluto a tutti.
Registrato
Alex74
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2


Mostra profilo
« Risposta #7 inserita:: Settembre 12, 2003, 03:36:47 »

Concordo anche io con voi. La scelta di VB è solo una politica io direi alla tanto qualcuno lo trovo.
Fattore da non escludere è anche la forte presenza di Microsoft che a volte impone i propri linguaggi così come impone il prprio sistema operativo.
Spero che questo forum si arricchisca sempre di nuovi programmatori Delphi  che reputo il linguaggio di programmazione per eccellenza. :]
Un saluto a tutti i Delphisti
Alex
Registrato
dade2000
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 6

0
Mostra profilo
« Risposta #8 inserita:: Settembre 18, 2003, 03:36:58 »

Si vede che non conosci Delphi, ma comunque ti senti in dovere di parlarne....

Adesso, il discorso è chiuso!
Registrato
^shoud^
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 49


Mostra profilo
« Risposta #9 inserita:: Settembre 18, 2003, 07:48:46 »

Citazione
Postato originariamente da dade2000
Si vede che non conosci Delphi, ma comunque ti senti in dovere di parlarne....

Adesso, il discorso è chiuso!

Ma con chi ce l\'hai?
Registrato
dade2000
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 6

0
Mostra profilo
« Risposta #10 inserita:: Settembre 19, 2003, 10:05:29 »

Citazione
Postato originariamente da ^shoud^
Citazione
Postato originariamente da dade2000
Si vede che non conosci Delphi, ma comunque ti senti in dovere di parlarne....

Adesso, il discorso è chiuso!

Ma con chi ce l\'hai?


Con johnkoenig
Registrato
dade2000
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 6

0
Mostra profilo
« Risposta #11 inserita:: Settembre 19, 2003, 10:38:25 »

Citazione
Postato originariamente da johnkoenig
Citazione
Si vede che non conosci Delphi, ma comunque ti senti in dovere di parlarne....
Adesso, il discorso è chiuso!

Caro dade2000, premesso che la mia conoscenza di Delphi non influenza sicuramente la tua, e non volendo polemizzare sul nulla, voglio semplicemente dirti che ho cominciato a sviluppare quando Borland rilasciò la versione 3 di Turbo Pascal. Ho sviluppato con la versione 4, quando vennero introdotti i moduli (uses). Ho sviluppato con la versione 5, quando vennero introdotti gli oggetti. Ho sviluppato con la versione 6 e con la versione 7. Quando si è passati da Dos a Windows, sono passato a Borland C++ Builder e a Visual C++. In seguito mi sono concentrato essenzialmente su Visual C++.
Se leggi bene i post, scoprirai che non stavo parlando di Delphi, ma di Visual Basic, o meglio contro Visual Basic.
Sarò comunque lieto di imparare qualcosa di Delphi dai tuoi preziosi contributi.



\"Se leggi bene i post...\" in realtà nei post dici che in genere le aziende si orientano su ciò che si studia all\'università, quindi sapendo che a livello didattico il Pascal è onnipresente, la tua seguente osservazione era IMHO diretta al pascal e quindi a Delphi. Se non era così, mi dispiace di aver frainteso. Comunque IMHO non credo che qualcuno riuscirebbe a essere più produttivo con VC++ che con Delphi, ripeto IMHO
Registrato
dade2000
Newbie
*

Karma: +0/-0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 6

0
Mostra profilo
« Risposta #12 inserita:: Settembre 19, 2003, 11:23:55 »

Citazione
Postato originariamente da johnkoenig
Non credo che le due tesi siano in disaccordo, in fatti parlo di \"delphi a parte\". Quello che intendevo dire è che credo che Visual C++ sia più produttivo di Visual Basic, nonostante si tenti di far credere il contrario. Forse l\'equivoco nasce dal fatto che ci troviamo nella sezione Delphi, ma si parlava soprattutto di Visual Basic.
Personalmente non ho niente contro Delphi, che conosco poco come ambiente di sviluppo. So che va benissimo soprattutto con applicazioni che implementano database. Per il resto, sviluppando in C++ non ho mai sentito la necessità di cambiare. Sviluppo soprattutto applicazioni scientifiche che fanno uso intenso di strutture dati (Matrici, liste, grafi, ...) molto pesanti. In questo tipo di software, C++ fa sentire la differenza... IMHO Sorriso


Probabilmente hai ragione, stiamo nell\'area Delphi ma parlavamo di altro. Non so che dirti su applicazioni del tipo che sviluppi tu, ma probabilmente overloading di operatori e template ti saranno molto utili e in Delphi (ANCORA!!!!) non ci sono. Con Delphi potresti comunque implementare SW di quel tipo (ce ne sono anche sviluppati da università), ma in qual campo, il C+++ spadroneggia a torto o a ragione.

Ciao
Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Copyright © 2017 Edizioni Master SpA. p.iva : 02105820787

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. - Privacy



powered by Simple Machines